nura crea, handmade, sardegna, mamuthones, storia, tradizione, abiti tradizionali, sposini

Visualizzazione post con etichetta fatto a mano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta fatto a mano. Mostra tutti i post

martedì 26 agosto 2014

Amano, sentono, viaggiano e imparano: brebi di Sardegna, ovejas, cabras e cabrones a Tenerife




Costa del Silencio, Tenerife, Islas Canarias. 
Cabrones y Brebi 
disfrutando del sol y del mar
                                         
Piscinas Naturales, Costa del Silencio, Tenerife

Monumento Natural de Montaña Amarilla, Costa del Silencio, Tenerife 

 
Piedras  volcánicas, Tenerife


Cabròn!
Tenerife




Brebì in giro per il mondo alla ricerca di se stesse.
E ora dove?



"Per la stessa ragione del Viaggio, viaggiare" Khorakhane` . F.d.A



venerdì 10 gennaio 2014

La tessitrice di Lanusei : l'eleganza dell'abito tradizionale







La Tessitrice
Donna di Lanusei in Abito Tradizionale 
realizzata da Nura Crea

L'opera ha partecipato al Concorso "Autunno" di Neula. 


trova il tuo Paese.

mercoledì 8 gennaio 2014

Sassari veste di Rosso e di Pizzo.



Donna in Abito Tradizionale di Sassari. 
Realizzata da Nura Crea. 
Fotografia di www.claudiazedda.it











Donna in Abito Tradizionale di Sassari 
Realizzata da Nura Crea 
Fotografia di www.claudiazedda.it




giovedì 24 ottobre 2013

Mi vuoi SPO...(nsorizzare)....SARE?! Consuelo e Raimondo e il matrimonio con lo sponsor


Sposarsi nel 2013 con pochi soldi ma tante idee in testa: si, si puo'. 
Sopratutto se lo si vuole davvero. 
Consuelo e Raimondo ce l' hanno messa tutta e alla fine il 27 Aprile hanno coronato il loro sogno nella chiesetta di S. Givoanni., Sassari. 

Prima di conoscere Consuelo non avevo mai sentito parlare di questo tipo di iniziativa, che in Sardegna ancora non aveva preso piede. L'idea che  desiderassero degli sposini in Abito Tradizionale per me era una buonissima motivazione per partecipare.

Ecco Consuelo e Raimondo al taglio della torta e gli sposini di Ittiri realizzati per loro!
Auguri!





Potete trovare il blog e gli altri sponsor qui: finalmente sposi




 Cerchi sposini speciali per il tuo matrimonio? 

a proposito di sposi!

martedì 1 ottobre 2013

In casa Nura la tradizione si indossa : gioielli in abito tradizionale sardo



Ci sono diversi modi di indossare la tradizione, noi abbiamo scelto di indossarla cosi'....


Che tu venga da Nuoro o da Cagliari, Sassari o Oristano... 
di sicuro esiste il gioiello adatto a te. 
Scoprilo. 

E tu oggi... che Abito Tradizionale indossi?


Orecchini Nugoresas in Abito Tradizionale di Nuoro. 
Lavoro artigianale realizzato a mano da Nura Crea. 


Parure orecchini e collana in Abito Tradizionale di Sassari. 
Lavoro artigianale realizzato a mano da Nura Crea.


Parure orecchini e collana in Abito Tradizionale di Atzara. 
Collana coppia di Orgosolo in Abito Tradizionale 
Lavoro artigianale realizzato a mano da Nura Crea.


Orecchini in Abito Tradizionale di Busachi. 
Lavoro artigianale realizzato a mano da Nura Crea.





 Orecchini in Abito Tradizionale : Cabras, Dorgali, Quartu S. Elena e Coja Antiga Selargius.
Lavoro artigianale realizzato a mano da Nura Crea.


Orecchini cuffiette in Abito Tradizionale di Desulo. 
Lavoro artigianale realizzato a mano da Nura Crea.


visita


mercoledì 12 giugno 2013

Ma cosa c'e' dietro? E' quello che non si vede che rende le cose speciali.



Sono fortunata, devo ammetterlo. Ammesso. Lo ammetto spessissimo perche' mi piace ricordarlo. 

 La mia seppur breve esperienza nel mondo del "lavoro" e' stata nettamente divisa tra "lavoro che non mi piace" e "lavoro che mi piace" quindi non ho mai pensato che esistessero lavori semplici e sopravvalutati o al contrario lavori troppo difficili; opinione molto diffusa invece tra la maggior parte delle persone.
Quelli che si definiscono lavori sopravvalutati sono principalmente lavori che richiedono capacita' intellettuali, artistiche o sportive, dove ci si immagina il fortunato soggetto tutto il giorno a non far nulla e contare le monetine d'oro stile zio Paperone. 

La mia esperienza nel mondo del lavoro che non mi piace e' stata nella ristorazione, dove ho imparato diverse cose e una su tutte e' quella di non sottovalutare mai il lavoro degli altri. 
Lezione tra l'altro appresa molto velocemente, in 3 minuti di tentativo di gestione colazioni al banco e tavoli in locale molto fornito e affollato di Cagliari. Solo 3 minuti di riflessione e panico seguiti da un'implorante richiesta d'aiuto alla responsabile, felice di avermi fatto capire che prima di credere che una cosa sia semplice bisogna conoscerla. 
Aveva ragione.
E' stata una delle lezioni piu' brevi e importanti della mia vita.

Estrapolandolo all'esterno oserei dire che qualsiasi persona onesta che ha ottenuto riconoscimenti, promozioni, soddisfazioni economiche dal proprio lavoro ha speso molte energie e investito la totalita' delle sue giornate. Anche quelle disoneste, ma le energie da investire sono quelle di lotta e autoconvinzione inconscia che quello che si e' fatto era la cosa giusta da fare. E non vorrei essere al loro posto quindi concentriamoci sulle altre che lo meritano di piu'! 

Chi ama il proprio lavoro e vuole raggiungere un obbiettivo vive in una progettazione continua e impiega la totalita' delle sue energie, fisiche, intellettuali o artistiche. In termini pratici probabilmente le persone che abbiamo davanti e che immaginiamo in spiaggia davanti un drink mentre il loro lavoro si porta avanti da solo, in realta' dietro hanno un mondo di costruzione di quello che vedono gli altri per niente semplice da gestire e sopratutto..da inventare! 

Scopriamo cosi' che il progetto di quelli che ci sembravano due contadini  diventa una rete sociale di agri-cultura con un ordito di idee, progetti e collaborazioni ben steso, quella che ci sembrava perdere tempo su internet diventa web desiner con collaborazioni all'estero, quell'amica che perdeva tempo dietro macchine fotografiche e corsi ora fa la reporter in giro per il mondo e lo scrittore fannullone pubblica un ebook al mese... e il musicista illuso fa tour in tutta Europa o vende dischi in Giappone. 
E noi?

beh. Nessuna di queste persone e' piu speciale di un'altra, hanno tutte lavorato sodo per raggiungere un obbiettivo. Obbiettivo che cambia strada facendo, che incontra molte difficolta', che viene sottovalutato costantemente sopratutto da chi e' piu' vicino.

 La cosa che li rende speciali e' fare quello che amano, unico requisito richiesto per accettare l'impegno necessario.
 Nessuno sta in casa a scrivere in piena estate perche' non vede l'ora di caratterizzare l'ultimo personaggio del libro in ultimazione se non ama scrivere. 
Nessuno passa ore al pc sperando di imparare l'utilizzo di un programma o di un sito che migliorerebbe il suo lavoro o le sue vendite se non ama quello che fa.
Oggi nessuno investe soldi, tempo e rischi se non spera che quella sia la strada giusta. 

Niente e' semplice se non ci piace.
Tutti facciamo piu' volentieri le cose che ci piacciono, e' naturale. 
Ma questo non esclude l'impegno e il dispendio



E quindi?
E' quello che non si vede che rende le cose speciali, cose che altrimenti resterebbero cose come tante altre. Non siate avventati nei giudizi.
Dare valore al lavoro altrui puo' essere un modo per motivare le persone che stanno cercando di costruire qualcosa a capire che quella e' la strada giusta. E' come giocare in borsa.

 Scommettete sulle persone che vi sono vicine. Niente monete d'oro. Servono solo gettoni di supporto!

photo: Alessandro Pili

a proposito di supporto: visita il sito Alessandro Pili Photographer




venerdì 7 dicembre 2012

Il Natale arriva anche in casa Nura: presepe sardo.



Arriva il Natale anche in casa Nura.
Presepe in Abito Tradizionale di Iglesias


La base è una lastra in granito e la grotta e' stata lavorata e dipinta a mano. 
Nascosto sotto le stradine passa un sistema di luci per la notte. 


Il Mamuthone a protezione davanti alla grotta con il suo cinghialetto
e
Il pastorello con le sue pecore



E la notte ....

In casa Nura il presepe è una tradizione familiare che portiamo avanti per continuita' e che ogni anno ci ricorda che sta arrivando il Natale. 

A noi piace farlo cosi', tutto sardo! 




 E voi? come lo fate? 
Vedi anche
la nativita' di ala' dei sardi

o torna in casa Nura


lunedì 5 novembre 2012

In casa Nura uno scacciaspiriti tutto sardo!


Uno scacciaspiriti tutto sardo. 

nura crea, scacciaspiriti, mamuthones

E non poteva che essere sardo il nuovo scacciaspiriti nato in casa Nura. La forza motrice è ancora una volta il Mamuthone, figura emblematica e assolutamente affascinante nella tradizione Sarda. 


Protettore del seminato e del raccolto futuro, ci protegge  dagli spiriti maligni.


Per noi, il simbolo di una cultura antica schiacciata dalla civilizzazione forzata subita da quest'Isola Felice. 


nura crea, scacciaspiriti, mamuthones
 Attraverso i secoli e le religioni prima, e sopraffatti dalla modernita' poi, abbiamo perso parte della nostra memoria storica e culturale. Niente è riuscito a cancellare però la simbologia che ha accompagnato millenni di tradizione.

La Sardegna è e rimarra' sempre un mistero nella Storia finche' continueranno ad esistere guerrieri quattrocchi e quattrobraccia. La Sardegna è e rimarra' sempre una societa' matriarcale finche' dee madri di ogni peso e forma continueranno a riemergere dalla terra per ricordarci il nostro posto. La Sardegna rimarra' sempre Sardegna finche' ci sara' l'ultimo mammuthone a proteggerla.





Spuntano Mamuthones ovunque...


nura crea, scacciaspiriti, mamuthonesnura crea, scacciaspiriti, mamuthones







Grandi e piccoli...

nura crea, scacciaspiriti, mamuthones


nura crea, scacciaspiriti, mamuthones

Tutto inizia dalla base in legno, tagliata su misura, levigata e dipinta a mano in casa Nura, poi assemblata nella forma di una stella ad otto punte a rappresentare il ciclo naturale delle cose scandito dai principali riti di una coscienza antica.


Poi le maschere e le pietre vengono armonizzate nel cerchio formato dai sedici fili. Le maschere grandi e piccole per scacciare gli spiriti maligni e il luccichio delle pietre per avvicinare e rassicurare le anime buone.





Il blu del Mare, il rosso della Terra a formare due cerchi che chiudono il Mamuthone. 

nura crea, scacciaspiriti, mamuthones



                                                    
                                           Mai uno sara' uguale all'altro 



nura crea, scacciaspiriti, mamuthonesnura crea, scacciaspiriti, mamuthones























Nemmeno l'ombra....

nura crea, scacciaspiriti, mamuthones

Nura Crea. Scacciaspiriti Mamuthones fatti a mano.

Vedi anche : scacciaspiriti fatto a mano: la ruota del Tempo.

lunedì 29 ottobre 2012

Abbiamo messo a nudo le Brebi' di Nura Crea. Ma come nascono?


                   Eccole. Ma come nascono le Brebi' di Sardegna di Nura?
 Nascono per errore. Si. Per errore.
Nella loro attuale forma nascono infatti per caso, se di caso ci è concesso parlare. E' stato un piacevole errore che distrattamente e forse per colpa del sonno ha reso le brebi' un po' tondette, insomma ...con quella faccia un po' da.... cosi'... come dire... ecco lo capite da soli! 

Da quel giorno, felici del loro aspetto, le brebi' di Sardegna mantengono questa strana conformazione rotondeggiante, che in casa Nura piace molto perche' è stata una libera scelta. 

E per capirci ancora meglio
le abbiamo messe a nudo!
Povere Brebi'...con questo freddo! 
brebi' sardegna nura crea

Prima foto di Nura Crea all'opera. di Mattia Cannas. 

...

La costruzione della Brebi' e' semplice, si tratta solo di sfere adattate e colore. Tutto il resto è amore! Un fiorellino qui, un ramoscello li, lavanda, mirto, grano, rose rosse... tutto quello che serve per renderle diverse l'una dall'altra. 
Corpo e viso hanno la stessa forma e dovrebbero essere sistemati specularmente se si trattasse di una pecora normale e se quel giorno non avessimo sbagliato! Ma qui, di normale e' rimasto ben poco e gli errori si accolgono come doni preziosi... Orecchiette, piedini e occhioni grandi e poi via di pallini colorati (circa 35/40 per ogni pecora), campanellino e infine  l'immancabile ciuffetto!

brebi' sardegna nura crea
Brebi' dalla faccia... tondeggiante!

Ma allora ...perche' fanno tanto chiasso queste Brebi'?
Non è la forma a renderle speciali... è la parola!

Le Brebi' di Sardegna sin dalla loro nascita hanno lottato perche' emergesse il loro lato battagliero e venissero distinte per il loro senso critico e il loro spiccato senso del giusto e del vero. Dove c'e' indifferenza, c'e' una brebì pronta ad agire. La tipologia di intervento è sempre la stessa. La prescelta viene "abbandonata" a malincuore nel luogo di interesse, sperando di attirare l'attenzione anche solo di poche persone e aspettando che qualcuno ne rivendichi la maternita', o la paternita' come nel caso dell'ultima brebi' adottata a Nuraxi Mereu .

brebi' sardegna nura crea

Per capire meglio dai un'occhiata al progetto 
con il quale è possibile collaborare.


Se invece vuoi divertirti con qualche scatto spiritoso che abbia come protagonista una Brebi' puoi collaborare con noi nella realizzazione del calendario. 
brebi' sardegna nura crea



cosa dicono delle Brebi': cerca in   cosa dicono di Nura
o
Torna 





Buona Sera a...

Nura Crea Feed inserisci la tua email